Ho scelto di candidarmi alle elezioni suppletive nel Collegio uninominale Roma 01 della Camera perche i riformisti devono essere uniti e coraggiosi, perché spero di poter rappresentare i tanti che hanno scelto come me la candidatura di Carlo Calenda alle ultime elezioni amministrative portando la nostra lista ad essere la più votata a roma e in particolare in questo collegio e tutti i romani che credono nelle riforme e nell’agenda di Mario Draghi e non vogliono tornare indietro. Avanti con Draghi, con i vaccini, con la crescita, lontani da sovranisti e populisti.

Roma Capitale della Cultura. La cultura può essere il punto di partenza. Dobbiamo pensare ad una Roma che sia anche a misura d’uomo, capace di stimolare la partecipazione dei cittadini, rafforzare l’idea di comunità e l’identità di quartiere, creando distretti culturali diffusi.

– Offrire spazi culturali ai ragazzi, aree di aggregazione dove poter organizzare concerti, spettacoli, mostre ed altre attività finalizzate alla socializzazione al divertimento;

Recuperare gli spazi inutilizzati della città per attività culturali, sportive, per l’associazionismo, per promuovere l‘imprenditorialità giovanile;

Scuole a tempo pieno per attività culturali, sportive e di ricerca;

– Creare distretti culturali diffusi;

– Integrare la bellezza e la conoscenza con le attività di biblioteche, teatri e cinema.

Scopri gli altri punti del programma

Consulta il programma completo